Pubblicato da: maxturr | 24 novembre 2009

Tra due anni il primo resort per la fascia media alle Maldive

Virata sulla diversificazione per le Maldive. Saranno circa 60 gli atolli che il Governo maldiviano ha scelto per avviare la costruzione di strutture mid-level.  “Vogliamo diversificare la nostra clientela – ha detto il ministro del Turismo, Ahmed Ali Sawad – e le trattative sono in corso con diverse catene alberghiere”. Nei progetti la realizzazione di strutture di piccola dimensione: “Il turismo mid-scale non porterà alcun effetto controproducente sul segmento up level – sottolinea il ministro -. Non parliamo infatti di turismo di massa, ma forniamo l’accesso al prodotto a una nuova tipologia di clientela”. Previsioni per la prima apertura di “un resort tre stelle superiore entro i prossimi due anni”.  (Fonte TTG Italia)

In realtà ci sono già resort di categoria tre stelle alle Maldive,  la cosa più importante a mio avviso , oltre che a costruirne di nuovi, sarebbe quella di mantenere inalterati quelli già esistenti, senza, come purtroppo già accaduto, effettuare lavori di rifacimento che ne alterano la bellezza e la semplicità.
Tendenza comune è quella di aumentare la capacità ricettiva delle singole isole con l’aggiunta di “filari” di overwater o palafitte sull’ acqua, chiamiamoli come vogliamo, che di naturale hanno ben poco !!
Esempio lampante è l’isola che vedete come sfondo del mio blog,  Athuruga, non è una struttura tre stelle , ma a dicembre/gennaio riaprirà con l’aggiunta  di ben 25 nuovi overwater.

Annunci
Pubblicato da: maxturr | 20 novembre 2009

Giravaru Tourist Resort

Atollo:  Male Nord
Categoria: 3 stelle
Totale camere: 66
Scheda ed immagini della struttura

Il Giravaru Island Resort si trova all’estremo sud dell’atollo di Malè Nord, a solamente 15/20 minuti di barca veloce dall’aeroporto internazionale di Malè.
La gestione tipica locale dell’hotel e le dimensioni decisamente piccole dell’isola con sole 66 camere la rendono indicata a coloro che prediligono una vacanza balneare all’insegna di una atmosfera tranquilla e informale.
Il Giravaru Island Resort è conosciuto soprattutto per la meravigliosa barriera corallina che si trova a poche bracciate dalla riva.
Il villaggio è stato uno dei primi ad essere aperto al turismo, in origine l’ isola era abitata dai maldiviani ;  non rappresenta sicuramente  il classico villaggio lussuoso delle Maldive,  ma nel complesso il rapporto qualità-prezzo è davvero ottimo, la struttura è infatti una delle più economiche presenti nell’ arcipelago . Continua a leggere…

Pubblicato da: maxturr | 13 novembre 2009

Il nuovo TClub alle Maldive

Il prossimo 6 dicembre apre un nuovo TClub alle Maldive, il “Vakarufalhi”, che si affianca al “Maafushivaru”. Il resort, conosciuto e apprezzato anche sul mercato internazionale, è stato sottoposto di recente a una profonda ristrutturazione.

Il “Vakarufalhi” – sull’omonima isola tondeggiante e ricca di vegetazione – propone 50 bungalow sulla spiaggia e 25 tipici e nuovissimi overwater, un’atmosfera informale, l’elemento sabbia presente anche nelle parti comuni, un clima “mediterraneo” e una gastronomia di alto livello.

E ancora: un bar, un’ampia offerta di attività sportive, la Duniye Spa e un biologo marino residente che, dal 19 dicembre, sarà affiancato da un esperto di arte e natura che seguirà gli ospiti che si apprestano a realizzare piccole opere d’arte con i materiali naturali raccolti sull’isola, ma anche con colori, pennelli e attrezzi di decoro.

Per il lancio del nuovo resort, TClub ha messo a punto sei partenze speciali – 6, 7, 8, 13, 14 e 15 dicembre – con quote a partire da 1.500 euro a persona in camera doppia per un pacchetto di 9 giorni/7 notti. E per Natale l’operatore propone partenze il 20, 21 e 22 dicembre con quote da un minimo di 2.400 euro.  (Fonte L’agenzia di viaggi)

L'isola prima dei lavori, sono stati aggiunti degli Overwater

L'isola prima dei lavori, mancano gli Overwater


Le nuove camere

Pubblicato da: maxturr | 18 ottobre 2009

Le Maldive sbarcano sul sistema iPhone

Il sito di riferimento sulle isole Maldive in italiano, mondomaldive.it, rilascerà a breve sull’Apple store un’applicazione per poter navigare e conoscere ogni angolo dell’arcipelago. Dalla navigazione tra le isole alle informazioni su ogni singolo villaggio o su ogni singolo atollo, questa nuova applicazione si va ad aggiungere alle numerose pagine di informazioni, foto, video e mappe del sito. Inoltre, il portale ospita il Forum Maldive, le news sull’arcipelago dell’Oceano Indiano e uno scambio link con le agenzie di viaggi. (Fonte TTG)

Per me è una grandissima sorpresa e soddisfazione; due delle mie più grandi passioni , prodotti Apple e Maldive, racchiuse in un’unica soluzione….meglio di cosi!!!!    Un ringraziamento a MondoMaldive.

Pubblicato da: maxturr | 2 ottobre 2009

Ale e Franz sulle Maldive

Fantastico sketch di Ale e Franz dove vengono tirate in ballo le Maldive:

– Son stato alle Maldive
– Al mare?
– No nell’entroterra!!!
………………………………
-E’ andato con l’aereo?
– No, ho preso l’aliscafo ad Ancona!!!
………………………………
– E’ andato con l’Alitalia?
– No, con le Frecce Tricolori, c’era un’offerta sui caccia!!!

Le Maldive si sono piazzate al secondo posto nella categoria “Isola Preferita” nella 12° edizione dei Reader’s Travel Awards, un importante riconoscimento che la rivista Traveller del gruppo Condè Nast assegna annualmente mediante referendum tra i suoi lettori.
Durante la manifestazione svoltasi al The Royal Institute of Great Britain il 2 settembre scorso, l’arcipelago delle Maldive ha ottenuto un punteggio totale di 95,04 conquistando in mezzo a una folta schiera di concorrenti il secondo posto nella categoria “Miglior Isola dell’anno” alle spalle della Sicilia, vincitrice con 95,70 punti. Le Maldive hanno comunque ricevuto il più alto punteggio nella categoria “spiagge” con 93,68 punti. Al terzo posto si è classificata Barbados con un totale di 94,39 punti. Nella medesima categoria sono presenti in classifica altre due isole dell’Oceano Indiano, Seychelles e Mauritius, rispettivamente al sesto e settimo posto.

Le Maldive poi sono al 6° posto nella classifica generale del World Top 100, sempre con un punteggio di 95,04. I criteri usati dai votanti per valutare il livello di gradimento sono stati le spiagge, il clima, il rispetto per l’ambiente, cibo/ristoranti, l’ospitalità, l’ampia e diversificata scelta di alloggi, la sicurezza, il paesaggio e il rapporto qualità/prezzo.
Inoltre ci sono due resort Maldiviani in classifica nella categoria “Miglior Hotel in Medio Oriente, Africa & Oceano Indiano ”, One&Only Reethi Rah e Soneva Gili by Six Senses, piazzati rispettivamente al 6° posto con 90,66 punti e all’8° posto con 89,56 punti, mentre lo stesso One&Only Reethi Rah è tra i 10 migliori Centri Benessere (SPA) tra gli Hotel all’estero con 86,26 punti.
(fonte VisitMaldives.com)

Pubblicato da: maxturr | 8 settembre 2009

Eurofly conferma gli impegni sulle Maldive con 5 rotazioni

Rinnovo della collaborazione con Livingston e 5 rotazioni settimanali effettuate direttamente. Sono questi i programmi per la stagione invernale sulle Maldive di Eurofly. Il vettore prevede una lieve contrazione dell’offerta sull’isola, ma confida comunque di mantenere i livelli dello scorso anno. I voli saranno effettuati con A330 interamente rinnovati e configurati con 26 posti in business e 256 in economy. Proseguirà anche la vendita diretta di una quota dei posti, che attualmente si attesta intorno al 15%. (Fonte TTG Italia).

Pubblicato da: maxturr | 14 agosto 2009

Perché un viaggio alle Maldive?

Molte persone che mi conoscono mi chiedono come mai le Maldive mi siano entrate nel cuore in maniera così ossessiva, considerando la miriade di luoghi sparsi per il mondo altrettanto belli e magari molto più particolari.

In prima battuta  si potrebbe pensare che, al di la di  spiagge  e mare paradisiaci, le Maldive siano paragonabili a molte altre destinazioni tropicali.
Solo dopo essere sbarcati su queste isole ed averci trascorso qualche giorno si scopre che le Maldive , nella loro semplicità, sono molto di più.

Le Maldive racchiudono una serie di elementi magari comuni con molte altre destinazioni, ma che difficilmente si trovano tutti nello stesso posto.

La sensazione che si prova una volta sbarcati su queste isole è quella di sentirsi in un luogo lontano da tutto  e da tutti, ci si ritrova in un attimo circondati dall’ immensità dall’oceano indiano e dalla natura di queste isole tropicali.

Nessun rumore di auto o di qualsiasi altro mezzo, in qualsiasi punto dell’ isola la sensazione di essere soli, anche se l’ isola è al completo: non ci sono file di ombrelloni  o assedi di persone alla ricerca di un fazzolletto di sabbia, ne tantomeno il riversamento di centinaia di persone magari di più villaggi vicini che per forza di cose si riversano tutte nello stesso litorale di spiaggia. Continua a leggere…

Pubblicato da: maxturr | 4 agosto 2009

Come scegliere un Villaggio?

Riporto questo articolo preso da MondoMaldive.it che sintetizza molto bene  quali possono essere le caratteristiche principali da tenere in considerazione per la scelta di un’ isola a scapito di un’altra:

La domanda pare banale vista la conformazione delle Maldive. Tutte le isole sembrano uguali, tutte hanno la sabbia bianca e corallina, tutte l’acqua trasparente e calda, tutte un diving per fare immersioni indimenticabili.

Ma se si iniziano ad analizzare più in dettaglio le caratteristiche di ogni singolo villaggio, ci si renderà conto che esistono molte differenze tra isola e isola e che in base alle proprie esigenze o aspettative la scelta non è così semplice e scontata.

Esiste la classica isola maldiviana di forma tonda con una bella barriera intorno; esiste l’isola molto grande che perde un po’ il fascino maldiviano, ma consente invece di non sentirsi soli o di annoiarsi; esiste l’isola con il ristorante con pavimento di sabbia e quella con le piastrelle anche sui vialetti interni; ci sono isole adatte per i bambini e altre meno; etc. etc.

Quali possono essere quindi i parametri da prendere in considerazione per la scelta del resort “ideale”? Continua a leggere…

Pubblicato da: maxturr | 16 luglio 2009

Il meteo alle Maldive

Alcune delle domande che più spesso mi vengono fatte sono quelle inerenti al meteo delle Maldive:

  • Qual’è il periodo migliore per andare alle Maldive?
  • C’è la possibilità di trovare 7 giorni consecutivi di pioggia?
  • Meglio Luglio o Settembre, Capodanno od Agosto?
  • Alcuni miei conoscenti sono andati per due anni consecutivi in Giugno trovando sempre bel tempo; questo vuol dire che se anch’ io vado in Giugno trovo sempre sole ?

Il clima alle Maldive si può suddividere tendenzialmente in due stagionalità: la stagione secca ,corrispondente al vento monsonico proveniente da  nord-est, e la stagione umida, corrispondente al vento monsonico proveniente da sud-ovest.
Questo non vuol dire che durante la stagione secca ci sia sempre bello e durante quella umida ci sia sempre brutto; soprattutto in questi ultimi anni questa netta suddivisione è andata via via attenuandosi. Continua a leggere…

« Newer Posts - Older Posts »

Categorie